Post

Immagine
Il rent to buyè un nuovo tipo di contratto, introdotto nel nostro ordinamento dal Decreto Sblocca Italia (D.L. 133/2014 convertito in Legge 164/2014), con cui il proprietario/concedente consegna fin da subito l’immobile al conduttore/futuro acquirente, il quale paga il canone; dopo un periodo di tempo fissato nello stesso contratto il conduttore può decidere se acquistare il bene, detraendo dal prezzo una parte dei canoni già pagati.  la prima è quella della concessione dell’utilizzo dell’immobile;la seconda è quella del trasferimento della proprietà dell’immobile dal concedente al conduttore ed è solo eventuale: la norma, infatti, non prevede un obbligo reciproco delle parti a concludere l’atto di vendita, né prevede che il trasferimento del bene si verifichi automaticamente a conclusione del periodo di utilizzo; la legge riconosce, invece, al conduttore il diritto all’acquisto.Il canone Nel contratto dovranno essere specificate le due diverse componenti che costituiscono il canone da…

TASSE ANCORA TASSE

Immagine
L'agenzia delle entrate aumenta le tassazioni stringendo ancora i contribuenti ma sopratutto, penalizza ancora il settore immobiliare.Aumento delle imposte negli atti notarili, se è prevista la consegna anticipata dell'immobile ,magari per consentire dei lavori dell'acquirente, se contenuto nel preliminare questo accordo è tassato di ulteriori 200 euro oltre a quelli che per registrazione vengono pagati come imposta fissa,oltre alla marche da bollo chiaramente.Presume che possa essere un comodato d'uso di bene immobile. Ricordare che anche nella presenza di una penale citata in atto è prevista un imposta. Cito anche in occasione di un acquisto da parte di un genitore di un immobile, perchè vista come una donazione indiretta. E' una situazione inverosimile, e già la federnotai ,per ora in Lombardia ha predisposto un ricorso in difesa dei propri clienti,assistendoli. Un ricorso ha costi abbastanza alti. Ancora una volta una morsa su un settore che è sempre stato un c…
Immagine
Una breve presentazione di me stessa non per auto-celebrazione, ma semplicemente per far capire chi sono, cosa faccio e perchè è nato questo blog. Il mio nome è Carla Zanoli e sono da circa 27 anni una freelance immobiliare, consulente e mediatrice del settore. La mia professione è nata tanta tempo fa, da prima per lavoro semplicemente, e poi con l'esperienza e gli anni diventata una passione per il settore. Iniziai proprio con la vendita di casa mia, approfondendo delle cose per capirci di più...Ho lavorato iniziando dalla "gavetta" come si dice, quindi dalla notizia allo sviluppo della stessa,fino a diventare un acquisitrice preparata, e venditrice poi dopo l'esame in C.I.A.A. affinando sempre di più con corsi di formazione sia su Roma che sul mercato del nord,dove ho vissuto e lavorato,per poi tornare a Roma con un bagaglio ancora più ampio e pronta ad aprire il mio primo ufficio. Questo blog nasce dalla semplice esigenza di comunicare all'esterno sia per clie…
Immagine
Acquistare oggi case dal costruttore
D.Lgs. n. 14/2019 “Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza”  ossia sulla tutela degli acquirenti per immobili acquistati tramite un’impresa edile, modificando dopo circa 14 anni il D.lgs 122/2005 che per la prima volta introdusse l’obbligo di fidejussione e di polizza assicurativa
                             vediamo nel particolari le principali novità:
la prima novità modifica dunque le norme precedenti in materia di garanzie per gli acquirenti, ossia  riguarda i soggetti che possono rilasciare la fidejussione, ossia la garanzie sulle somme versate dall’acquirente che rappresenta la prima forma di tutela.La fidejussione, infatti, deve garantire, nel caso in cui il costruttore incorra in una situazione di crisi, o, nel caso di inadempimento all’obbligo assicurativo di cui all’articolo 4, la restituzione delle somme e del valore di ogni altro eventuale corrispettivo effettivamente riscossi dall’acquirente e dei relativi interessi legali matura…